Le Tigri - Corridoio di Pittura del Centro del seno pilonideo 

Coccige fistola immagini

Immagini di fistole del coccige

Classificazione del seno pilonideo e immagini cliniche

In questa pagina vi mostriamo con le immagini della pratica clinica come possono apparire le fistole del coccige. Le fistole del coccige possono svilupparsi in modo molto diverso. Per questo motivo, i pazienti e i medici sono spesso incerti sulla diagnosi. Confrontando la propria fistola con i risultati qui riportati, è possibile valutare se si tratta di una fistola grande o piccola, di uno stadio iniziale o di una situazione cronicamente cicatrizzata. La classificazione nel nostro sistema di classificazione semplifica la decisione per il miglior metodo chirurgico.


Imparerete anche quali altre cause di infiammazione possono verificarsi nella regione del coccige. Infine, vi mostriamo alcune immagini del processo di guarigione. Alcune immagini prima e dopo illustrano come può essere il risultato di un'operazione. 

In questo contesto, vogliamo sottolineare che ogni terapia ha un percorso individuale e che il risultato concreto di un trattamento non può mai essere promesso.

Fistola Coccige - Immagini

Fistola del coccige: immagini prima dell'intervento chirurgico

Nel calcio ci sono situazioni standard. In medicina usiamo le classificazioni. Un tale sistema di classificazione rende più facile decidere la migliore forma di terapia. La nostra classificazione "Monaco" si basa su un'esperienza pluriennale con le più svariate forme di fistola del coccige e tiene conto delle "insidie" specifiche del trattamento.

Forme della fistola del coccige

Seno pilonidale acuto: ascesso pilonidale

L'ascesso pilonidale - quando nel giro di pochi giorni si sviluppa un dolore insopportabile

La fistola del coccige spesso esiste molto prima che diventi evidente a causa di un ascesso. L'ascesso si sviluppa spesso dopo una lunga seduta, ad esempio durante un volo a lungo raggio o durante le settimane di preparazione all'esame. Il pus si accumula nella cavità fistola, causando dolore, a volte un urto visibile e arrossamento della pelle. Un ascesso di questo tipo spesso si sviluppa rapidamente nel giro di pochi giorni.

A volte anche il medico non vede molto a prima vista. Se c'è un forte dolore nella regione glutea - questo vale anche per la regione anale, tra l'altro - bisogna comunque pensare a un ascesso. Le indicazioni di questo può essere un'asimmetria della piega glutea o una vistosa pelle liscia sopra l'ascesso. Il paziente può dare l'indizio decisivo su dove si trova il dolore. Durante un'attenta (!) palpazione si avverte un rigonfiamento dell'indurimento elastico. Se l'ascesso sta per scoppiare, si può palpare una zona morbida nella zona altrimenti indurita.

Immagini di ascessi del coccige

Immagine clinica

Immagine sonografica (ultrasuoni)

Piccolo ascesso sferico pilonidale
Ascesso di 6 cm nell'immagine ad ultrasuoni

Ascesso pilonidale: trattamento

Nella situazione acuta, la regola è di trattare prima solo l'infiammazione. La chirurgia della fistola del coccige si esegue al meglio dopo 1 - 2 settimane, quando l'infiammazione si è placata. Questa raccomandazione si trova anche nell'attuale linea guida 2020.

Gli ultrasuoni e i risultati della palpazione aiutano a trovare un sito favorevole per l'apertura dell'ascesso. L'anestesia locale della pelle sopra l'ascesso è di solito possibile nonostante l'infiammazione. Lo spray ghiacciato non è sufficiente per eliminare il dolore (e con i CFC danneggia il clima, anche quello tra medico e paziente). Dopo il drenaggio il dolore viene rapidamente dimenticato.

Se i risultati sono meno evidenti, in singoli casi può essere sufficiente un trattamento antibiotico.

Se, come nelle immagini, è visibile un urto gravemente arrossato, la diagnosi è semplice. Ma a volte si nota solo una leggera asimmetria della piega glutea, oppure l'ascesso può essere rilevato solo tramite palpazione e ultrasuoni.

Qualsiasi condizione molto dolorosa sopra il coccige è sospettata di essere un ascesso pilonidale!

Seno pilonidale cronico: fistola pilonidale primaria

Con i tipi I - III della nostra classificazione non è stata ancora effettuata alcuna operazione.

Tipo I A: Fistola a breve distanza ≤ 2 cm e un massimo di 3 aperture primarie (fosse)

La piccola e semplice fistola del coccige

Disegno schematico fistola coccige tipo I A

La piccola fistola, di lunghezza inferiore a 2 cm e con un massimo di 3 fosse, a volte non si trova a prima vista.

Una volta noto il punto doloroso, la diagnosi di fistola del coccige può di solito essere confermata da un'ecografia.

Trattamento di prima scelta: Sinusectomia

Innesco completo ed economico con il bisturi a radiofrequenza o il laser blu da 470 nm

Alternativa: Pit Picking classico

Raccolta della fossa e pulizia della cavità fistola dalle squame dei capelli e della pelle (sbrigliamento)

Tipo I B: Fistola lunga > 2 cm e un massimo di 3 aperture primarie (fosse)

La lunga e semplice fistola del coccige

Foto di fistole di Coccige: Schema Fistola di tipo I B
Disegno schematico fistola coccige tipo I B

Vediamo questo tipo di fistola più frequentemente nella nostra pratica.

È possibile un'espansione di 10 cm e più lunga. I pozzi causali sono spesso molto in basso nella piega glutea e possono essere rilevati solo dopo la rasatura e la visione con lenti di ingrandimento.

1ª scelta: sinusectomia

Con questo tipo di fistola, il tubo fistola può essere liberato attraverso piccole incisioni e la pelle sovrastante può essere protetta. Risultato: cicatrici più piccole e guarigione più rapida

Alternativa: Pit Picking e SiLaC

Per fistole più lunghe di 4 - 5 cm, l'uso della sonda laser ad emissione radiale (SiLaC / FiLaC®) essere una dolce alternativa alla sclerosatura della fistola con una convalescenza più breve e un tasso di successo leggermente inferiore del 75-80 %.

Tipo II A: Fistola a lunga distanza > 2 cm e ≥ 4 aperture primarie (fosse)

La lunga e complessa fistola del coccige

Disegno schematico fistola coccige tipo II A

Lunghe in media 4 - 5 cm, queste fistole hanno a volte fosse molto numerose o strettamente adiacenti (> 10). Questo è spesso il caso di pazienti pre-operati con Limberg Plasty. I pozzi sul lato della linea mediana (pozzi fuori dalla linea mediana) fanno pensare a un'acne inversa.

1ª scelta: sinusectomia

Poiché queste fistole sono spesso molto cicatrizzate, spesso solo la sinusectomia offre ottime possibilità di guarigione. L'accesso è una piccola incisione all'estremità superiore della fistola. Le fosse possono essere perforate con 2 - 3 mm o vaporizzate con il laser. La stabilità della piega glutea viene mantenuta.

Alternativa: Pit Picking e SiLaC

Tipo II B: Fistola a lunga distanza con sacco cieco sulla parte inferiore della colonna vertebrale

La fistola del coccige piatta e di grande volume

Immagine di una fistola del coccige con grande sacco cieco
Disegno schematico fistola coccige tipo IIB

Esternamente, l'estensione di questa specie di fistola spesso non è riconoscibile. La diagnosi con gli ultrasuoni è quindi particolarmente importante per le fistole coccige di tipo II B. Con una buona pianificazione, si possono evitare spiacevoli sorprese durante la procedura.

1ª scelta: sinusectomia laser, se necessario con assistenza endoscopica
Molti chirurghi sono convinti che una fistola di questo tipo possa essere trattata solo in modo radicale. Non siamo d'accordo. Con il Dios Blu laser, la visualizzazione endoscopica e l'esperienza, il Distanza tramite accessi laterali di circa 1 - 2 cm.

Alternativa: nessuna

Tipo III: Fistola secondaria dopo le fosse sacrali

La fistola risultante da una retrazione congenita della pelle sopra la punta del coccige

Disegno schematico fistola coccige tipo III

Circa il 5% di tutti i neonati ha una piccola rientranza della pelle sopra la punta del coccige (fossetta sacrale). In meno dello 0,1 % di questi bambini questo è significativo. Tuttavia, il
successivo impalamento dei capelli è favorito. Queste fistole non hanno nulla a che fare con la colonna vertebrale o il midollo spinale. Spesso si muovono verso il basso verso l'ano e si confondono con le fistole anali.

1. sinusectomia

Poiché queste fistole sono spesso molto cicatrizzate con un filo indurito palpabile e una retrazione della pelle, spesso solo la sinusectomia offre buone possibilità di guarigione.

2. Raccolta delle buche e SiLaC

Pulizia e trattamento laser può essere sufficiente se i capelli e la capsula fistola non sono ancora cresciuti insieme troppo.

.

Seno pilonidale cronico: fistola recidivante o ricorrente

La vera ricorrenza, cioè la ricomparsa di un seno pilonide dalla fossa ad una fistola completamente sviluppata, è possibile ma rara. Il tipo I - III non ha quindi un ruolo importante nella ricorrenza.

Nelle fistole del gruppo IV, o la ferita non è mai completamente guarita o il dolore o l'apertura è riapparsa dopo la supposta guarigione. La cellula germinale per questi sintomi ricorrenti è spesso costituita da capelli che sono già stati incorporati durante il processo di guarigione della ferita.

Tipo IVa: pseudo-ricorrenza tubolare

Se i peli stanno spuntando dalla base della cicatrice chirurgica...

Disegno schematico della fistola del coccige tipo IV A

Questo tipo di fistola può verificarsi dopo tutti i tipi di interventi chirurgici precedenti. La causa è quasi sempre l'impalazione dei capelli al polo inferiore della cicatrice. Questo cancello d'ingresso nascosto nella profondità della piega glutea è spesso trascurato. La diagnosi di recidiva non viene fatta fino a quando il tratto di fistola non ha funzionato verso l'alto e il sangue o il pus è stato secreto di nuovo.

1.pulizia del corridoio e laser - scleroterapia

La porta d'ingresso è di solito una retrazione a imbuto, molto meno spesso radici di capelli singoli. Questo imbuto è tagliato con parsimonia. Il passaggio fistola vero e proprio può essere trattato bene di solito con la pulizia e la scleroterapia con il laser o la radiofrequenza. Con questo tipo di fistola , la depilazione permanente con il laser nella zona della porta d'ingresso deve essere eseguita senza problemi .

2a sinusectomia

Se si è sviluppato di nuovo un tratto fistola limitato da tessuto cicatriziale duro, occasionalmente il peeling di questo tratto dalle aperture esistenti può essere il metodo di trattamento migliore.

3. il taglio e la plastica Karydakis

Se i metodi di cui sopra non portano al successo, l'escissione asimmetrica con chiusura mediante chirurgia plastica a lembo può essere utilizzata come eccezione.

Tipo IVb: a forma di mandrino o di pseudo-relapse ovale

Se i capelli sciolti o le particelle tessili impediscono la guarigione...

Disegno schematico fistola coccige tipo IV B
Disegno schematico fistola coccige tipo IV B

Questa forma di fistola si verifica principalmente dopo l'escissione radicale a forma di cotogno con trattamento aperto della ferita. La causa è l'ingrossamento dei peli della zona circostante la ferita. Lo stimolo meccanico impedisce la guarigione permanente. Di solito la ferita si chiude temporaneamente, ma si riapre ad ogni occasione. La protezione fisica non può cambiare questa situazione.

1.pulizia del corridoio e laser - scleroterapia

La porta d'ingresso è di solito una retrazione a imbuto, molto meno spesso radici di capelli singoli. Questo imbuto è tagliato con parsimonia. Il passaggio fistola vero e proprio può essere trattato bene di solito con la pulizia e la scleroterapia con il laser o la radiofrequenza. Con questo tipo di fistola , la depilazione permanente con il laser nella zona della porta d'ingresso deve essere eseguita senza problemi .

2a sinusectomia

Se si è sviluppato di nuovo un tratto fistola limitato da tessuto cicatriziale duro, occasionalmente il peeling di questo tratto dalle aperture esistenti può essere il metodo di trattamento migliore.

3. il taglio e la plastica Karydakis

Se i metodi di cui sopra non portano al successo, l'escissione asimmetrica con chiusura mediante chirurgia plastica a lembo può essere utilizzata come eccezione.

Fistola del coccige: immagini del decorso del trattamento

Qui di seguito inseriremo le immagini del corso di un trattamento. In sostanza, ogni "caso" è un caso individuale, per cui la procedura e i risultati del trattamento non possono essere trasferiti con certezza a trattamenti futuri. Le immagini dovrebbero dimostrare che è possibile ottenere ottimi successi terapeutici senza interventi chirurgici radicali, ma anche mostrare i limiti delle possibilità.

Paziente di 30 anni, nessun intervento chirurgico precedente, fistola di tipo II A

Fistola di coccige con orifizi primari ricchi di farina
Fistola di tipo II A, prima dell'intervento
Immagine dopo l'operazione di Pit Picking
Fistola rimossa durante l'intervento di pit picking

Fistola di tipo I B con 2 fosse, prima presentazione con ascesso

Ascesso pilonidale acuto, dolore grave per 2 giorni
Condizione di assenza di infiammazione 2 settimane dopo la puntura dell'ascesso
Immagine del decorso del trattamento Situazione dopo la raccolta in fossa e la sinusectomia
Ferite dopo la raccolta della fossa e la sinusectomia
Immagine della fistola rimossa
Immagine della fistola rimossa. Nell'angolo in basso a sinistra dell'immagine è stato lasciato un piccolo frammento, che è stato rimosso come secondo frammento. Chiaramente visibili i peli chiusi

Infiammazione sopra il coccige, ma nessuna fistola del coccige

Altre cause di infiammazione - contributo in corso

Rhagade della Rima ani (piega a testa in giù)

Lacrime superficiali

Un raghade è una ferita che sembra una crepa superficiale o un taglio. Colpisce sempre e solo lo strato più superficiale della pelle, l'epidermide.

Nei pazienti che hanno già subito un'operazione con il metodo "Metzger", la causa è probabilmente una mancanza

Stabilità di una cicatrice inelastica contro le forti forze di taglio.

Ma anche in pazienti che non sono mai stati operati prima, tali raghaden si verificano. La forma più comune di psoriasi è quindi una forma localizzata di psoriasi.

Le ragate possono portare ad una secrezione solitamente bassa di secrezione giallastra (fibrina), cosicché si sospetta erroneamente una fistola suppurativa.

Il trattamento è conservativo. Nelle fasi acute il cortisone e le creme antibatteriche (ad es. Fucicort®) aiutano.

Ateroma infetto (sacchetto di groat)

Ghiandola sebacea infiammata

Un ateroma è un accumulo cistico di una secrezione pastosa. La causa è una ghiandola ostruita nella pelle. Può rimanere asintomatica per lungo tempo, per poi infiammarsi senza motivo apparente.

In questi casi, la reazione infiammatoria del tessuto circostante raggiunge spesso una grandezza molto più grande della ciste stessa. Una specie di brufolo del pus si trova a volte centralmente nel "rigonfiamento". Mancano le tipiche fosse nella linea mediana.

Queste cisti possono essere rimosse anche attraverso incisioni relativamente piccole, la probabilità di una ricaduta è inferiore rispetto alla tipica fistola del coccige.

Infiammazione pronunciata nell'ateroma

acne inversa

Fistole complesse come risultato di una reazione immunitaria indipendente

Il 99% di tutti i pazienti con acne inversa che sono entrati nel mio studio sono fumatori. Una cura per questa malattia sistemica è possibile solo dopo aver smesso di fumare. La chirurgia può solo rimuovere i focolai esistenti e alleviare gli ascessi, ma non può impedire le recidive.

Nuovi approcci terapeutici sono il trattamento laser, la terapia LAIGHT (https://www.laight.de/therapie), che è stata studiata in studi presso l'Università di Magonza, e l'ablazione laser.

fistola anale

Punto di partenza nel canale anale

Per le aperture delle fistole vicino al

A volte non è possibile

a prima vista, un

Fistola di coccige da un

fistola anale

Forma mista di una fistola del coccige con acne inversa: ramificazione, apertura laterale della fistola e cicatrici gravi sono indicazioni di questo tipo di fistola

Escissione economica, ma completa

A differenza della fistola del coccige che corre diritta, le fistole dell'acne inversa sono spesso complesse, cioè ramificate ("tana di volpe"). Si trovano così al di sotto del livello della pelle che di solito non è possibile proteggere la pelle sovrastante durante la rimozione.

Rilievo ascesso

Nelle fistole fortemente infiammate e piene di pus, è possibile un delicato sollievo attraverso la puntura con un punzone da biopsia.

Prima scelta: fistolectomia, preferibilmente con laser

Il passaggio della fistola è meglio rimosso con il laser dall'apertura esterna all'apertura interna, in modo preciso e sotto controllo visivo con lenti di ingrandimento. Il tunnel diventa una trincea poco profonda, che lentamente si riempie di nuovo tessuto.

Tasso di guarigione: 90%.

Alternative: LIFT, FiLAC, Spina a fistola, Flap di avanzamento, OTSC-Clip ...

Il numero di possibili alternative da solo dimostra che nessuno di questi metodi è pienamente convincente.

Questi metodi sono utilizzati per il coinvolgimento significativo del muscolo sfintere della fistola.

Tassi di guarigione: dal 20 al 60 %.

In Costruzione

pagina9immagine51762048 pagina9image51765792 pagina9immagine34709040 pagina9image34710720

In Costruzione

pagina9image51766832 pagina9image51764752

(https://www.darmsprechstunde.de/diagnosen/analfistel/)

per distinguere le due cose. Le vere fistole anali hanno sempre un punto di partenza nel retto, cioè un'apertura interna della fistola. Per questo motivo queste fistole contengono batteri intestinali piuttosto che germi della pelle, e non è raro che una storia di dolore preceda i movimenti intestinali. Con l'esame rettale e l'ecografia si può di solito chiarire quale tipo di fistola è presente. Occasionalmente può essere utile una risonanza magnetica (risonanza magnetica).

fistola anale, transessuale sinistro, destro altamente transessuale a extrasfinergico