• 089 292679
  • info@darmsprechstunde.de
  • Lun - ven: 9 - 13 & lun - gio: 14 - 18 ore

CENTRO DEL SENO PILONIDALE

Dr. Bernhard Hofer & Kollegen - Centro di trattamento delle fistole di coccige, Monaco di Baviera.

Fistola sacro coccigea?

Benvenuti alla nostra pratica speciale per il Sinus Pilonidalis.

Un urto sul culo? Dolore per il coccige? Umidità o sangue sul bucato? Odore sgradevole? O ha notato per caso una piccola apertura nella piega glutea?

Se avete familiarità con questi sintomi, probabilmente soffrite di una fistola coccige (Sinus Pilonidalis, lat. per le fossette del nido dei capelli).

Dal 2004 mi sono specializzato nella cura di questa malattia e nel 2012 ho fondato il centro di cura delle fistole di coccige nel cuore di Monaco di Baviera.

In queste pagine imparerai tutto quello che c'è da sapere sulla diagnosi di fistola coccige:

  • Come si fa la diagnosi?
  • È necessario un intervento chirurgico?
  • Ci sono trattamenti alternativi?
  • Come evitare complicazioni e un lungo processo di guarigione?

Abbiamo messo tutti i fatti importanti su questa homepage. Qui troverete anche opzioni terapeutiche innovative. Alcuni si trovano già nelle linee guida degli esperti, ma non tutti i medici li conoscono. I nostri specialisti Dr. Hofer, Dr. Bärtl e Dr. Schuster vi consiglieranno su tutte le opzioni terapeutiche.

Per tutti coloro che vogliono saperne di più, sono in fase di creazione delle sottopagine con informazioni dettagliate. Date un'occhiata più spesso, riempiamo la pagina quasi quotidianamente con nuove informazioni.

Non hai trovato quello che stavi cercando? Questa pagina è ancora in costruzione. Visita la pagina principale del nostro studio per maggiori informazioni: Pratica proctologica Dr. Hofer Monaco di Baviera

Info: Cos'è una fistola di coccige (sinonimo: sinus pilonidalis, pilonidalsinus, coccige)?

Fistola è il nome dato ad un condotto tubolare che non si verifica in persone sane a causa di un'infiammazione. Al coccige la causa è spesso la conservazione dei capelli nel tessuto sottocutaneo. Il termine tecnico Sinus pilonidalis significa letteralmente "hair nest" (pilus latino pilus 'hair' e nidus 'nest') Un seno pilonidale non ha nulla a che fare con l'osso del coccige o una malformazione embrionale ("cisti dermoide, dermoide sacrale"). Il corpo non può abbattere la cheratina che compone i capelli. Come risultato, i capelli sono circondati da una capsula di tessuto cicatriziale. I batteri penetrano attraverso l'apertura della radice del capello, chiamata porus o fossa. L'infiammazione può essere cronica (= fistola coccige) o acuta (= ascesso coccige).

Può una fistola coccige svilupparsi anche attraverso altri meccanismi? Quali fattori influenzano il rischio di ottenere una fistola coccige? Cosa si può fare per la prevenzione o nelle fasi iniziali? Come si distingue una fistola coccige da una fistola anale o acne inversa? Le risposte a queste domande possono essere trovate sulla nostra pagina Sviluppo di una fistola coccige.

Diagramma coccige fistola laterale
coccige fistola schematico

Fistola di Coccige - per niente rara

... eppure raramente, nella pratica non specializzata.

La frequenza delle fistole coccige è in aumento: ogni anno 48 abitanti su 100.000 soffrono di una fistola coccige, gli uomini tre volte più frequentemente delle donne. La maggior parte di loro hanno tra i 15 e i 40 anni. Circa 50.000 pazienti vengono operati ogni anno in Germania.. In altre parole, ogni chirurgo in Germania tratta solo 1,4 pazienti con fistola coccige all'anno. Al contrario, vediamo più di 1000 pazienti con diagnosi di seno pilonidale ogni anno.

Immagine di una fistola coccige
Seno Pilonidalis, ben visibili le piccole aperture primarie (fosse)

Un caso per il professionista

Quale medico per la fistola del coccige?

Di solito il paziente viene indirizzato al chirurgo. C'e' un'operazione in arrivo. Il presunto intervento minore può avere conseguenze inaspettatamente grandi. Complicazioni o una guarigione della ferita disturbata o mancante rendono necessari ulteriori trattamenti. Il risultato potrebbe essere l'incapacità di lavorare per molti mesi. O la fistola sull'osso sacro continua a tornare: Il tasso di recidiva (medico: tasso di recidiva) è stimato fino al 57% dopo un intervento chirurgico convenzionale (Deutsches Ärzteblatt 2019).

Per questo motivo è importante consultare fin dall'inizio un esperto, esperto e specializzato nel trattamento del seno pilonidale.

Abbiamo l'esperienza

Decidere ora per un trattamento mirato e delicato

Le buone decisioni si basano sull'esperienza.

John U. Bascom M.D., pioniere della moderna chirurgia della fistola coccige, Eugene/Oregon U.S.A., 1925 - 2013

I nostri specialisti Dr. Bernhard Hofer, Dr. Klaus Bärtl e Dr. Susanne Schuster saranno lieti di consigliarvi sulla diagnosi, il trattamento e, non da ultimo, la cura e la prevenzione di una fistola coccige. Il vostro appuntamento per una consulenza non vincolante con i nostri specialisti è ora a portata di clic del mouse o di una telefonata.

Un'ampia operazione e/o una degenza ospedaliera non sono quasi mai necessarie. I nostri trattamenti possono essere eseguiti indolore in anestesia locale e in regime ambulatoriale.

3279

Chirurgia della fistola del coccige (al 14.11.2019)

5798

Trattamenti per fistola coccige (al 14.11.2019)

laser

Esperienza dal 2012 nel trattamento laser e nella chirurgia laser

Contanti e privati

Approvazione completa per le operazioni ambulatoriali e stazionarie

Dr. Bernhard Hofer

Dr. Bernhard Hofer

Medico Capo Medico, Fondatore
Specialista in chirurgia, chirurgia viscerale e proctologia.

Dr. Klaus Bärtl.

Medico capo e vice medico senior e vice medico senior
Specialista in chirurgia viscerale, medico di emergenza. Dipendente medico dello studio.

La dottoressa Susanne Schuster

Orario di consultazione conservativo
Specialista in chirurgia. Consultazione conservatrice. Dipendente medico dello studio.

Le nostre valutazioni

I pazienti sono soddisfatti dei nostri consigli e trattamenti

5/5
Esperienza e recensioni su Pilonidal Sinus Center Munich
Chirurghi viscerali (chirurgia addominale)
a Monaco di Baviera su jameda

Chirurgia del seno pilonidalis

C'è un trattamento senza chirurgia? Come scegliere il miglior metodo operativo!

Nel seno pilonidale ci sono quasi sempre capelli completamente incorporati sotto la pelle. Non si possono vedere dall'esterno. Come risultato, la rasatura e il trattamento intensivo delle ferite può portare alla chiusura dell'apertura di una fistola. Tuttavia, questa apparente guarigione non è permanente. La fistola continua a scoppiare aperta. Riposo fisico, bagni in una sitz, unguenti treno e antibiotici anche aiutare solo temporaneamente. Come minimo, queste misure possono far risparmiare tempo per pianificare un trattamento delicato.

Tutte le fistole guariranno se non vengono tenute aperte. Un seno pilonidale è un corpo estraneo - fistola, dove i capelli sono il corpo estraneo. Se il pelo viene rimosso, la fistola guarirà.

Peter H. Lord e Douglas M. Millar, fondatori dell'operazione di pit picking per la fistola del coccige, BRIT. J. SURG, 1965, Vol. 52

Escissione radicale con trattamento delle ferite aperte ("metodo macellaio")

La storia del funzionamento della fistola coccige inizia con un errore.
Fistola coccige incisione OP
Guida al taglio per il taglio convenzionale di una fistola coccige

Quando la diagnosi di seno pilonidale divenne sempre più comune all'inizio del secolo scorso, anche nei soldati della Prima Guerra Mondiale ("Malattia di Jeep"), si pensava alla malattia congenita di una malformazione embrionale.

In altre parole, una ricaduta (ricorrenza) non poteva verificarsi dopo la rimozione completa. Tuttavia, dopo l'osservazione di recidive, l'entità delle operazioni ha continuato ad espandersi. Questa distanza radicale (in latino 'radix', radice) si è affermata in tutto il mondo. Anche se questa teoria è stata confutata da Patey, la maggior parte dei chirurghi aderisce ancora oggi a questo concetto di terapia obsoleto.

Taglio con chiusura in plastica della ferita (lembo in plastica)

Karydakis - OP, Limberg Flap, Dufourmentel Flap, Dufourmentel Flap
Operazione dopo Karydakis per la fistola del coccige
Mobilitazione del lembo durante l'operazione Karydakis

Anche se ovvio, la chiusura della ferita chirurgica mediante sutura spesso non ha successo. La sutura nella linea mediana porta spesso a disturbi nella guarigione delle ferite e infezioni. Il risultato è che la cucitura deve essere rotta o riaperta.

Solo una sutura spostata lateralmente (medicalmente: lateralizzata) può essere promettente. Il prerequisito per una tale sutura, tuttavia, è un'ampia area di distacco della pelle e della sottocute dalla base, la cosiddetta mobilizzazione di un lembo. Nella nostra esperienza, i migliori risultati si ottengono con la plastica Karydakis. Un taglio corretto di questa tecnica, introdotta da un chirurgo militare greco, richiede una grande esperienza. Anche con un'applicazione ottimale, il tasso di disturbi di guarigione delle ferite è stimato fino al 20 %.

Meno è più

Come evitare complicazioni e accorciare i tempi di guarigione

La procedura usuale dopo un intervento chirurgico radicale, che è ancora raccomandata in molti libri di testo e linee guida, è il trattamento delle ferite aperte. La ferita, spesso lunga 5-10 cm e larga 3-5 cm, dovrebbe lentamente riempirsi di tessuto cicatriziale. Per evitare una chiusura superficiale e prematura, la cavità della ferita viene spesso riempita con un tamponamento.

Le particolari condizioni della zona delle pieghe dei glutei con movimenti costanti, forze di taglio, stress meccanico durante la seduta, umidità e colonizzazione batterica di questa regione ostacolano la normale guarigione della ferita. Come già accennato, il tentativo di chiudere la ferita con la sutura ha le sue insidie.

Problemi tipici dopo la chirurgia convenzionale della fistola del coccige

9 motivi per pensare alla migliore tecnica chirurgica
  • Lungo periodo di guarigione da mesi ad anni
  • Necessità di trattamenti complessi e dolorosi delle ferite
  • Frequenti disturbi di guarigione delle ferite
  • Ricorrenze frequenti dovute alla crescita dei capelli nel letto della ferita
  • Strappare la cicatrice dopo la chiusura della ferita mediante sutura o ricostruzione plastica.
  • Ripetuti ricoveri ospedalieri e operazioni ripetute
  • Perdita di reddito e interruzione della carriera a causa di una lunga e ripetuta incapacità lavorativa
  • Restrizioni al fitness atletico e all'aumento di peso
  • Limitazioni del senso del corpo e della sessualità
coccige fistola infiammazione coccige piega glutea infiammazione

L'alternativa: "Pit Picking 2.0".

Operazione Pit Picking, Laser - OP (SiLaC®), Sinusectomia, Endoscopia (EPSiT)

Depilazione laser
Depilazione laser come supplemento alla chirurgia del pit picking

Sulla base dei "nuovi" prodotti sviluppati in Inghilterra e che stanno diventando popolari negli Stati Uniti. tecnica di pit-picking offriamo diverse varianti di questo trattamento delicato. Pit-picking si riferisce alla rimozione selettiva delle radici dei capelli colpiti come cilindri di pelle con un diametro di 2-5 mm e la pulizia del tratto di fistola da frammenti di capelli depositati.

Più questo obiettivo viene raggiunto perfettamente, minore è il rischio di recidiva. A seconda dei rispettivi risultati, il trattamento laser della fistola dall'interno con una sonda in fibra di vetro (SiLaC®) o il peeling preciso della capsula della fistola (sinusectomia o fistolectomia) è il più adatto.

Con fistole lunghe e ramificate è possibile ottenere una sicurezza ottimale grazie al controllo video endoscopico (terapia del seno pilonidale endoscopico EPSiT).

Trattamento di follow-up dopo l'intervento chirurgico alla fistola del coccige

Ottimizzare il processo di guarigione ed evitare ricadute

Non importa quanto lontano da noi - li accompagniamo nel loro cammino verso la guarigione attraverso la consultazione per posta e per telefono. E con la rimozione permanente dei capelli con un laser a diodi di ultima generazione, si ottiene la prevenzione di chirurgia e ricadute da un'unica fonte.

Raccolta delle buche sotto la guida del Dr Bascom
13 ottobre 2004: con questo pacchetto del pioniere della Pit Picking John U. Bascom M.D. ha avuto inizio la storia dell'odierno Pilonidal Sinus Center di Monaco di Baviera.

Perché un centro di cura?

E' nata così l'idea di specializzarsi nella fistola coccige.

Deve essere stato intorno al 2003. Dopo aver superato con successo l'esame di specializzazione, ho avuto il diritto di operare in modo indipendente. Le prime procedure che attendono un giovane chirurgo sono quelle apparentemente semplici, come la rimozione di una fistola coccige. Nella formazione specialistica, è stata insegnata l'escissione completa della regione della fistola fino all'osso, che oggi è chiamato da molti pazienti il "metodo del macellaio". Il mio amico e collega Dr. K. K. ha dovuto sottoporsi ad un doloroso trattamento della ferita durato 9 mesi dopo un tale intervento sul proprio corpo.

Pit picking secondo l'immagine di Bascom
Pit picking: La radice di peli incarnita viene rimossa in millimetri. Bascom utilizzava ancora un taglio laterale a rilievo, di cui oggi possiamo fare a meno per lo più con la routine coltivata.

Un nuovo metodo rivoluzionario

per il trattamento della fistola coccige proviene dall'Inghilterra e dagli USA.

"Ci dev'essere un altro modo", erano le sue parole, che non riuscivo a togliermi dalla testa. La mia ricerca mi ha portato al metodo di Dottor John Bascom. dagli Stati Uniti, l'originale da Dottor Peter Signore "Pit Picking". A quel tempo, la comunicazione era ancora analoga. Per questo motivo, un piccolo pacchetto di istruzioni, un CD video e una grafica autodisegnata hanno fornito l'inquadratura di partenza per un diverso tentativo di guarigione di una fistola coccige.

Nonostante un tasso di successo iniziale di solo il 50% circa, i pazienti sono stati felici di essere sfuggiti all'operazione standard. Di conseguenza, sono arrivate sempre più richieste di informazioni. Oggi raggiungiamo tassi di guarigione di quasi il 90% e operiamo nell'anno 800 - 1000 pazienti provenienti da tutto il mondo. Da questo abbiamo imparato che le tecniche minimamente invasive non sono adatte solo per una prima operazione. Piuttosto, può anche essere usato per aiutare i pazienti con ricadute e ferite non cicatrizzanti dopo un intervento chirurgico radicale.

Linea guida attuale Pilonidalsine

Ommer, A., Berg, E., Breitkopf, C., Bussen, D., D., D., D., Fürst, A., Herold, A., Hetzer, F., Jacobi, T., Krammer, H., Lenhard, B., Osterholzer, G...., Petersen, S., Ruppert, R., Schwandner, O., Sailer, M., Schiedeck, T., Schmidt-Lauber, M., Stoll, M., Strittmatter, B., & Iesalnieks, I. (2014). Linea guida S3: Sinus pilonidalis. coloproctologia, 36(4), 272-322.

impostazione cookie

Effettuare una selezione. Per ulteriori informazioni sugli effetti della selezione, vedere la sezione Aiuto. Privacy | Impronta

Effettuare una selezione per procedere

La tua selezione è stata salvata!

Ulteriori informazioni sulla

Aiuto

Questo sito web utilizza i cookie. Per continuare, è necessario selezionare un cookie. Di seguito troverete una spiegazione delle varie opzioni e del loro significato.

  • Tutti i cookie abilitati
    :Tutti i cookie come i cookie di monitoraggio e analitici.
  • Consentire
    solo
    i cookie di prima parte
    :Solo i cookie di questo sito.
  • Non consentire i cookie
    : non vengono impostati cookie, a meno che non siano tecnicamente necessari. Borlabs Cookie ha già impostato un cookie necessario.

Qui è possibile modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento: Protezione dei dati. Impronta (tedesco)

Indietro